La prova positiva degli azzurri non è però coincisa con la buona prestazione di tutti i giocatori impiegati da Spalletti. Sicuramente in ombra di Lorenzo, Insigne a corrente alternata Osimhen stasera poco assistito dai compagni, Anguissa solita diga, Koulibaly monumentale, qualche sbavatura di troppo per Rrahmani. Le pagelle:
OSPINA 7 sempre sicuro nelle uscite con qualche buon intervento anche se non particolarmente insidioso.
DI LORENZO 5,5 Spesso si fa saltare dall’avversario ed a volte si fa trovare fuori posizione non certamente una delle sue migliori prestazioni.
RRAHMANI 6 Qualche buona chiusura ma qualche errore di troppo in uscita.
KOULIBALY 7,5 Insuperabile. Ormai le sue prestazioni non fanno più notizia. Monumentale
RUI 6,5 Buona partita sia in fase difensiva dov’è aveva un brutto cliente come Zaniolo è sempre costante nell’azione offensiva.
ANGUISSA 7 pur non brillando particolarmente risulta ancora una volta determinante in mezzo al campo a fare da frangiflutti.
FABIAN 6,5 sicuramente il ritmo non l’ha aiutato così come la pressione i giocatori giallorossi però riesce a dare ordine alla manovra anche se in copertura spesso viene saltato troppo facilmente.
ZIELINSKI 5 Purtroppo stenta a ritrovarsi ed oggi si conquista il poco invidiabile primato di peggiore in campo per gli azzurri. Tanti tanti errori sia in fase di impostazione che nelle scelte.
POLITANO 6,5 Buona partita in fase di impostazione grande sacrificio in fase di copertura mi manca soltanto lo spunto decisivo.
INSIGNE 6 si accende a sprazzi. Nel primo tempo sfiora il goal preparandosi molto bene la conclusione che però termina alta. Cala la distanza.
OSIMHEN 6,5 Lotta e combatte ma è poco assistito dai compagni. Ha la palla del possibile vantaggio ma i difensori giallorossi con l’aiuto del palo glielo impediscono.

LOZANO 6 Qualche buono spunto ma non riesce ad indicare e non da il giusto apporto alla fase difensiva.
ELMAS 6 Contribuisce a dare maggiore vivacità e fisicità ma, come al solito risulta fumoso.
MERTENS SV

SPALLETTI 6,5 Mette in campo una squadra compatta, solida e
Con le idee chiare. Qualche cambio tardivo.