Le tante polemiche che hanno accompagnato la sconfitta della Roma allo Stadium con il solito Orsato sul banco degli imputati, ha inevitabilmente alzato l’attenzione sulla designazione di domenica dove, c’è da giurarci, il Napoli avrà sicuramente qualche avversario in più da affrontare. Puntuale è giunta una designazione che non può non far storcere il naso in casa azzurra: fischierà Massa di Imperia. L'ultima sfida arbitrata è la sconfitta in casa dell'Inter per 1-0 nel dicembre scorso , direzione contestata dagli azzurri che nel momento di maggiore spinta si videro espellere Lorenzo Insigne per un’espressione irriguardosa con il capitano azzurro che rivolgendosi a Massa uscì dal campo dicendo: “Ci rovini sempre le partite”.

Polemiche con il fischietto ligure c’erano già state in precedenza sia nel match dei quarti di finale di Coppa Italia con la Lazio nel gennaio 2020 con un doppio giallo ad Hysaj nel giro di pochi minuti.

Massa ha diretto due volte la sfida tra azzurri e giallorossi: il più recente è l'1-1 del San Paolo dell'ottobre del 2018, l'altro, nella stagione precedente, finì 4-2 per la Roma sempre in casa del Napoli.

Il bilancio con il direttore di gara di Imperia, però, è nettamente positivo: 15 vittorie in 21 incontri totali, oltre a 2 pari e 4 sconfitte.

Per la Roma, in totale, sono 20 le gare arbitrate da Massa: 8 vittorie, l'ultima contro la Juventus nel maggio del 2019 (2-0), 8 anche i pareggi e 4 sconfitte, con la più recente che coincide anche con l'ultima gara giallorossa, in ordine cronologico, il 3-1 in casa del Torino.