Il Napoli bello ammirato in campionato si trasforma nel brutto anatroccolo in Europa League. Giocatori irriconoscibili a partire da Koulibaly ed altri che confermano chi evidenti limiti chi un periodo non certo positivo. Il solo Osimhen continui a confermarsi su buoni livelli e lo stesso Spalletti, pur con tante attenuanti, questa volta non riesce ad incidere sull’andamento della gara. Le pagelle:

MERET 4 Tre tiri tre gol, praticamente on prende un tiro anche perché continua nello stesso errore ossia quello di stare troppo sulla linea di porta e, di conseguenza, non riesce a coprire tutto lo specchio della porta.

DI LORENZO 5 Solite amnesie difensive che costano caro.

MANOLAS 5 Nervoso ed indeciso. La panchina non ha fatto certo bene al centrale greco apparso irriconoscibile.

KOULIBALY 5,5 Tante indecisioni e distrazioni che di certo non fanno parte del bagaglio del senegalese.

RUI 2 Intervento scellerato che compromette partita e qualificazione.

ZIELINSKI 4,5 Prestazione anonima peggiorata dal clamoroso rigore in movimento fallito e che poteva chiudere il match.

FABIAN 5 Senza Anguissa ritorna il giocatore preoccupato, impacciato e molle.

ELMAS 6 Grande vivacità, il gol ma tutto sommato prestazione appena sufficiente.

POLITANO 5,5 Scolastico. Si limita a fare il compitino senza cercare di incidere sulla gara.

INSIGNE 5,5 Un avvio di gara senza acuti prima della sostituzione forzata.

PETAGNA 3 Si divora due clamorose palle gol, si fa sempre anticipare, non riesce a far salire la squadra. Praticamente un giocatore regalato agli avversari.

 

MALCUIT 3 Ai limiti della decenza. Veramente difficile capire cosa ci faccia nel Napoli. La speranza è che finalmente Spalletti si sia reso conto che è un giocatore improponibile.

OSIMHEN 7 Entra con voglia ed inizia la sua personale battaglia con la retroguardia russa. Segna, crea spazi ma è troppo solo nella metà campo avversaria.

ANGUISSA 6 Non riesce ad entrare subito in partita ma riesce a dare il solito buon contributo.

LOZANO 5,5 Non entra nel match, lo si vede solo per un paio di fiammate. Troppo poco.

OUNAS SV

 

SPALLETTI 5 Questa volta non riesce a cambiare l’inerzia della partita con i cambi anche se trova scarsa collaborazione nei subentrati ed in quelli che ha gratificato con una maglia da titolari.