Alessandro Barbano, giornalista de Il Corriere dello Sport, ha commentato la prestazione del Napoli nel match di Europa League contro il Granada ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Quello che mi preoccupa di più oltre alle sconfitte e al pessimo gioco che ha il Napoli, è il racconto che fa Gattuso che ha detto ieri che contro il Granada il secondo tempo è stato buono per il Napoli perché ha dominato la gara. È vero che hai avuto un predominio aspettando gli spagnoli nella loro metà campo, il Granada arretrava in difesa, ma quanti tiri in porta ha fatto il Napoli nella ripresa? Lobotka l’ho visto malissimo, prendeva palla e si rivolgeva all’indietro invece che guardare in avanti. Quando il Barcellona o qualunque altra squadra attacca, il centrocampista che si trova nella sua posizione una volta su due, se non due su tre, mette la palla in verticale rasoterra all'attaccante. Osimhen non si può servire spalle alla porta e non in profondità, così lo perdi del tutto. Non si può accettare quello che sento e cioè di andare a Bergamo e chiudersi in difesa come abbiamo fatto con il Barcellona. Mica siamo una provinciale?”.