Piotr Zielinski, centrocampista del Napoli, è stato raggiunto dai microfoni Sky al termine del match di Europa League contro il Granada: 

“È difficile spiegare. Sapevamo che il Granada è una squadra tosta, che difende bene e pressa bene. Quei due gol erano evitabili. Dobbiamo rivedere la partita ed evitare gli errori che poi ci condizionano le partite. Il primo tempo non è stato fatto bene, il secondo meglio". 

Le assenze hanno inciso? "Sicuramente tanto. Sono nove giocatori, tutti molto importanti per noi. Ma abbiamo altri calciatori di qualità e dobbiamo e possiamo fare meglio". 

Come mai mancano i risultati? "Non è che andiamo in campo e vogliamo perdere o pareggiare, è difficile da spiegare. Noi diamo tutto. Creiamo, ma dobbiamo fare meglio nelle occasioni. Anche io ne ho avute due. È sicuramente un aspetto da migliorare". 

Sul centrocampo: "A centrocampo abbiamo giocatori di qualità. Vogliono giocare tutti e quando lo si fa bisogna dare un po' di più. A centrocampo abbiamo tanta qualità, ma ci sta mancando qualcosa. Anche noi possiamo far gol e creare occasioni per gli attaccanti". 

Su Gattuso: "La responsabilità è nostra, siamo noi ad andare in campo. Ci sono tanti calciatori di qualità e in queste partite devono uscire. Qui facendo gol la situazione sarebbe cambiata. Ma a Napoli sono sicuro che possiamo far bene e superare il turno".